Lombardia, sciopero Trenord: disagi e ritardi

Trenord, grande blocco indetto per la giornata di Venerdì 18 Gennaio 2013 in tutta la Lombardia,

Il Motivo? Babbo Natale ha annunciato che il prossimo anno si prenderà una vacanza alle Maldive, autisti increduli si chiedono “ma non gli bastavano gli altri 364 giorni di vacanza all’anno? Facciamo vacanz….ehh sciopero!”

Dopo i continui e incessanti scioperi per le motivazioni più disparate, la scoperta della non esistenza dei Pony, lo spostamento dell’orario dei Simpson ci si prepara ad un ‘altra giornata nera per i pendolari di Milano.

La decisione dell’Orsa di indire un ennesima giornata di blocco ha causato moltissimi disagi, tanto che alcuni lavoratori di Trenord, riconosciuti dai passanti perché fischiettavano allegramente, hanno rischiato il linciaggio.

Da stamani, ma anche da qualche giorno fa, l’ esasperazione si legge nelle facce dei cittadini.

Il convertito: “Ho sempre votato sinistra, a queste elezioni però, penso che voterò Forza Nuova.”

Lo studente: “Questi non si rendono conto che c’è gente che ha esami in questo periodo, e deve perdere metà giornata per muoversi. Capisco lo sciopero per i Simpson, anche io sono un grande fan, ma che cazzo, questa storia di Babbo Natale è tutta una bufala!”

Economista: “Facendo così non fanno altro che distruggere valore e rovinare l’ immagine aziendale. D’altronde, cosa vi volete aspettare da un ‘azienda che non distribuisce dividendi dal ’58.”

L’illuminato: “Forse la Coop potrebbe fare meglio”

Riportiamo qui sotto il commento di Revel, illustre amministratore e proprietario del blog revel89.wordpress.com.

Questa azienda cade a pezzi. E senza metafore. Bisogna considerare dei veloci cambi di gestione dal momento che ci rimette tutta Milano. La struttura organizzativa va rivista dall’ alto, vedi i problemi dovuti a un software installato senza effettuare i test opportuni, al basso, il sindacato fa ridere, i macchinisti non hanno voglia di guidare e i bigliettari non vogliono più convalidare! C’è una buona percentuale della popolazione che cerca lavoro e c’è chi si prende un giorno di vacanza a settimana; evidentemente c’è anche qualcosa che non funziona anche nel sistema.”

Il segretario dell’Orsa, Adriano Coscia d’Orso, commenta: “Soddisfatti dell’adesione, oltre il 90%. E’ chiaro che il problema di Babbo Natale sta a cuore ai nostri tesserati”

collage2

Ps il logo creato con paint in windows 95, camuffa la frase agli occhi più attenti… ah, è così che difendete i lavoratori?

ominogiusto2

Psps quanto vorrei che qualcuno dicesse “fuori dalle palle” a loro…

Fonti:
il moderno sito dell’Orsa http://www.sindacatoorsa.it/
http://tg24.sky.it/tg24/cronaca/photogallery/2013/01/18/lombardia_sciopero_trenord_ritardi_disagi.html
Annunci