le percentuali della vita

Che cosa e’ la vita secondo voi?

Non e’ troppo facile rispondere a questa domanda, a volte sono convinto che sia aprire il frigorifero la mattina presto e trovare il latte fresco intero, partire con Trenord in orario e una ragazza dai capelli rossi che farebbe di tutto per te.

A volte sono indeciso tra un pugno di sabbia in bocca, una tornellata veloce dell’Atm o le bozze di una zanzara ad Ottobre.

Se prima muovevo seri dubbi sulla mia stabilità mentale, ora sono convinto che la vita sia un po’ entrambe le facce, un po’ pugno nell’occhio un po’ infermiera sexy, un po’ Ursula un po’ Sirenetta, un po’ una lacrima un po’ un sorriso.

Il segreto sta nelle percentuali, che poi è un pò il concetto su cui si basa la gestione aziendale del rischio.

Innanzi tutto bisogna diminuire la probabilità di accadimento degli eventi che portano una maggiore delusione/stress. Il che significa che se siete a Milano non usate i mezzi pubblici, non ammalatevi mai tanto da andare all’ospedale, non avvicinatevi mai a quelle insegne gialle che scrivono “Poste Italiane”.

Naturalmente nella vita ci sono sempre alternative valide, vi potete muovere con i Jetpack, affidare alle farmacie omeopatiche e spedire pacchi tramite i piccioni viaggiatori.

Spesso la pianificazione è tutto quello che vi rimane, ad esempio ricordatevi di raccogliere i vetri di quel bicchiere rotto prima di camminarci sopra a piedi scalzi, buttate l’umido prima che sia troppo tardi e pesate bene le persone con cui scegliete di condividere il vostro tempo ed affidare il vostro cuore.

Poi se tutto va nel verso sbagliato, se ci avete provato fino alla fine ma è successo, bisogna cercare di prendere nel verso positivo le grandi delusioni della vita.

Ha bisogno?

Si grazie, è possibile che non ci siano i delfini gommosi?

Ehh.. guardi sà com’è, i tempi cambiano, le mode cambiano e anche la vita cambia..

Quindi?

Non li abbiamo più! Può sempre provare gli orsetti colorati e coccodrilli innocui…

Ma..ma come? Sono anni che vengo qui per prendere i delfini gommosi!!

Ed è qui che si aprono due opzione ugualmente valide, rotolarsi a terra gridando “perchè??!” oppure dire:

Fa niente, prenderò gli ovetti in camicia

Oggi costano 1 euro l’uno..

Ho attraversato una Milano impazzita, ho affrontato mostri giganteschi, superato vicissitudini e travagli, e sconfitto l’oscurità terrificante di un eterna notte, per essere qui oggi, con quello che sono, i miei valori, le mie idee ed il mio credo. Sa cosa le dico, che io sia maledetto se questa storia si dovesse concludere con il nulla, andarmene via da qui a mani vuote?? Non ci penso nemmeno!

Quindi??

Me ne dia una paio.

desperation____20_percent_off_by_eidomen-d38yr82

FONTI:
http://www.deviantart.com/art/Desperation-20-percent-off-196457042
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...